Istituto Comprensivo Statale
CARDARELLI-MASSAUA
Via Scrosati, 4 - 02.884.41534 - fax 02.884.44514 - Via Massaua, 5 - 02.884.44586 - 20146 Milano
Mail: MIIC815005@istruzione.it - cardarelli-massaua@pec.it
Codice meccanografico MIIC815005 - C.F. 80124050156
IBAN bancario:IT13 J056 9601 6180 0000 2266 X87

Psicologia scolastica

Progetto di Educazione alla salute e psicologia scolastica

9 ott – Si informano genitori e studenti che mercoledì 11 ottobre 2017 riprenderà il Servizio di Sportello Psicologico con la dott.ssa Francesca Passera. I genitori che volessero usufruirne potranno prendere contatti con il coordinatore di classe del proprio figlio o con un altro insegnante, che li metterà in contatto con la dott.ssa per prendere appuntamento. Non è necessario comunicare agli insegnanti la motivazione della richiesta.

Lo sportello sarà attivo il mercoledì mattina e pomeriggio, previo appuntamento, e si svolgerà sia presso la scuola Cardarelli che presso la scuola Massaua. Per maggiori informazioni rivolgersi a Gabriella Mondi (referente per la scuola primaria) e a Francesca Angelini (referente per la scuola secondaria). Comunicazione con email referenti (pdf, 23 kb)

Per saperne di più (pdf, 327 kb)

Link al progetto

Incontro di Ed. Alimentare – Cuore e Parole 

lunedì 21 novembre nella palestrina della scuola media.

I focus dell’incontro saranno due: il primo su un’alimentazione sana e corretta, tenuti dalla dietista Patrizia Bollo (ha scritto dei bei libri sull’importanza della prima colazione e sta curando la dispensa che sarà scaricabile da sito e utilizzabile per ulteriori approfondimenti in classe); il secondo più “emotivo” coinvolgendo i ragazzi e portandoli ad una riflessione sulle loro abitudini alimentari, tenuto dalla Psicoterapeuta Cecilia Sterpa.

Le classi si alterneranno secondo la seguente scansione oraria:

Classi II A, B e C ore 9-11

Classi II D, E e F  ore 11,30-13-30 

 

serata-resilienza

SERATA GENITORI PRIMARIA

 Sintesi della serata (pdf, 2 Mb)

SERATA DEDICATA A TUTTI I GENITORI DEGLI ALUNNI DELLA SCUOLA MEDIA:

15 NOVEMBRE ALLE ORE 20.30 NELLA SEDE DI VIA SCROSATI N. 4

LA COMUNICAZIONE GENITORI-FIGLI:

COME CAMBIANO LE MODALITA’, I TEMPI E I CONTENUTI

serata-ps

SERATA PER GENITORI CARDARELLI

 

SI PREGA DI PRENOTARE ADESIONE TRAMITE MAIL ALL’INDIRIZZO fangelini.ps@gmail.com;
———————————————————————————————————–

MERCOLEDI’ 21 settembre 2016 riprenderà lo sportello di psicologia scolastica 

Tale servizio si rivolge agli alunni, ai genitori, ai docenti della scuola;

il giorno destinato allo sportello sarà il mercoledì mattina in tarda mattinata;

La procedura per fissare gli incontri per gli alunni sarà tramite richiesta dei genitori ai coordinatori di classe, i quali invieranno una mail di richiesta incontro alla dottoressa. 

Data e orario dell’incontro degli alunni con la psicologa saranno concordati compatibilmente con le attività didattiche, esse infatti risultano per tutti noi una priorità;

  Ovviamente, data la delicatezza del servizio, cerchiamo di garantire agli alunni la massima discrezione, gestendo al meglio la chiamata in classe da parte dei collaboratori scolastici;

  • Sono previste due serate dedicate a incontro con i genitori degli alunni (una per la secondaria, una per la primaria) , la data prevista per la scuola primaria sarà:

8 NOVEMBRE 2016 ALLE H. 20.30

L’argomento della serata sarà comunicato in seguito.

 Le referenti per la psicologia scolastica

                           Maestra  Alessandra Corlianò e Prof.ssa Francesca Angelini

 

RIPRENDE LO SPORTELLO DI PSICOLOGIA SCOLASTICA

Milano, 25 febbraio  2016

 Cari genitori,

 a marzo ripartiremo con il progetto di psicologia scolastica.Per quest’anno ci seguirà la dott.ssa Francesca Passera.La struttura del suo intervento sarà in linea con quanto abbiamo fatto lo scorso anno.

 Qualche indicazione operativa:

 La dott.ssa Passera sarà a disposizione per le consulenze sia per la primaria sia per la secondaria, il giovedì a partire dal giorno 3 Marzo 2016 presso la scuola di via Massaua 5

– I genitori possono chiedere un appuntamento solo tramite un insegnante di classe.

– I genitori saranno contattati direttamente dalla psicologa che concorderà la data dell’appuntamento.

   Nel ringraziare per la collaborazione, porgiamo distinti saluti.

   Le referenti per la psicologia scolastica

                               Teresa Malabarba e  Francesca Angelini

CV PASSERA FRANCESCA  (pdf, 272 kb) Saluto dott.Passera (pdf, 197 kb)

linea_separatrice sfumata

12 OTTOBRE 2015 – RIPARTIAMO CON IL PROGETTO DI PSICOLOGIA SCOLASTICA!

 Il dott. Adriano Gasparetti, da ottobre  inizierà la collaborazione con noi.

 La struttura del suo intervento sarà in linea con quanto abbiamo fatto gli scorsi anni.

 Qualche indicazione operativa:

Il dott. Gasparetti riceve su appuntamento

– il lunedì al mattino presso la scuola media di via Scrosati n.4

– il lunedì pomeriggio presso la primaria in via Massaua n.5.

I genitori possono chiedere un appuntamento sempre tramite il coordinatore o il rappresentante di classe.

I genitori saranno contattati direttamente dallo psicologo che concorderà la data dell’appuntamento.

È previsto un incontro serale con le famiglie degli alunni della scuola primaria in data 4 novembre e della scuola secondaria in data 16 novembre 2015 alle ore 20:30

presentazione psicologo (pdf, 301 KB)

Progetto “PRENDIAMO-CI CURA” sulla prevenzione dei comportamenti a rischio  –  Calendario degli incontri (393 kb,pdf)

prendiamo...ci cura

“Prendiamo-Ci Cura” Sulla Prevenzione Dei Comportamenti A Rischio

 Giovedì 22 gennaio  alle h. 18– 19,30 presso la scuola Cardarelli in via Scrosati  si è svolto un incontro di presentazione, del progetto “NON RIMANERE INTRAPPOLATO NELLA RETE”, aperto a tutti i genitori.  (188 kb,pdf)   –  Calendario degli incontri

Sportello d’ascolto  (232 kb,pdf) –  Lo spazio d’ascolto è l’opportunità offerta ad ogni studente o studentessa di avere un colloquio con uno psicologo, gratuitamente e nell’orario scolastico. 

Consenso genitori colloqui con lo psicologo (214 kb,pdf)

“LE PAROLE PER DIRLO”

Mercoledì 28 gennaio ore 20,30 

15 gen 15 – Vi invitiamo ad un incontro con il nostro psicologo, dottor Adriano Gasparetti, per affrontare un tema che è fortemente significativo e che talvolta genera dubbi e ansietà.

Mettendo in comune le nostre esperienze, si affronteranno insieme le domande che sorgono in ambito educativo quando con i nostri figli si devono affrontare argomenti che riguardano la delicata sfera dell’affettività e della sessualità. 

Ai fini organizzativi si chiede di registrarsi compilando il modulo on-line predisposto.

SERATA PER GENITORI

Mercoledì 14 Gennaio  il dott. Gasparetti, il nostro nuovo psicologo, si è presentato nelle classi terze e nelle seconde A-B-C

Lunedì 19  Gennaio si è conclusa la presentazione nelle classi seconde D-E-F e nelle classi prime.

Lunedì 10 novembre alle ore 20,30 si svolgerà un incontro conclusivo con i genitori degli alunni delle classi terze (Scuola Cardarelli) che hanno partecipato al progetto di “Educazione Sentimentale e Sessuale”

Lunedì  6 ottobre alle ore 20,30 presso la scuola media Cardarelli in via Scrosati, 4 si svolgerà  un incontro di presentazione del progetto di “Educazione sentimentale e sessuale” rivolto ai ragazzi di terza media. (leggi tutto) (pdf, 403 KB)

RIPARTIAMO CON IL PROGETTO DI PSICOLOGIA SCOLASTICA! 

8 dic 14 – Salutiamo il dott. Corradi, che per cinque anni ci ha accompagnato in questa avventura, lo ringraziamo per il lavoro svolto con passione e gli auguriamo un “in bocca al lupo” per le nuove sfide professionali che lo stanno impegnando.

Saluti dott. Corradi

Diamo il benvenuto al professionista che lo sostituirà.

É il dott. Adriano Gasparetti, che da settimana prossima inizierà la collaborazione con noi.

 La struttura del suo intervento sarà in linea con quanto abbiamo fatto gli scorsi anni.

Qualche indicazione operativa

  • Il dott. Gasparetti riceve il lunedì al mattino presso la scuola media di via Scrosati, 4 e al pomeriggio presso la primaria in via Massaua, 5 .
  • I genitori possono chiedere un appuntamento sempre tramite l’insegnante di classe (il coordinatore per la scuola secondaria).
  • Da quest’anno i genitori saranno contattati direttamente dallo psicologo che concorderà la data dell’appuntamento.

Presentazione psicologo e informazioni

serata Corradi 7 Aprile

 

 

box Corradi1

INVITO  LOCANDINA

IL PROGETTO

Appuntamenti con il Dott. Corradi

I genitori chiedono l’appuntamento sempre tramite l’insegnante di classe (il coordinatore per la scuola secondaria). La richiesta viene quindi trasmessa alle responsabili del progetto di psicologia scolastica che fisseranno e comunicheranno la data dell’appuntamento ai genitori.

Il dott. Corradi riceve il martedì al mattino presso la scuola media di via Scrosati, 4 e al pomeriggio presso la primaria in via Massaua,5 

Incontri per genitori sulla pedagogia dell’imperfezione

La gioia di essere genitori, la consapevolezza di non essere perfetti.

Riprendono le serate di formazione genitori relative al Progetto di Psicologia  Scolastica.

Il progetto offre ai genitori uno spazio di ascolto, un tempo per sé per riflettere sul proprio stile educativo, per confrontarsi sull’essere padre e madre e sulle scelte da affrontare insieme.

Gli incontri saranno condotti dal dott. Roberto Corradi, psicologo e pedagogista.

Gli incontri avranno luogo dalle Ore 20.45 –  22.45

Prossimo appuntamento, presso la sala conferenze BPM via Massaua, 6: Lunedì 8 Aprile

Tv, internet, videogiochi, cellulare: pericolo o risorsa?

Locandina

CLICCA PER ACCEDERE ALLE SLIDE – protetto da password da richiedere alla prof.ssa Bianchi o alla maestra De Lisi

PROGETTO 2012-13

L’educazione alla salute ha lo scopo di sviluppare negli alunni senso critico e capacità di riconoscere i diversi fattori che influenzano gli atteggiamenti e il comportamento (quali ad esempio le pressioni dei coetanei e l’influenza dei mass media), orientandoli verso scelte consapevoli e responsabili.

Compito di tutti i docenti è creare un’atmosfera di benessere e di motivazione all’apprendimento, valorizzando la personalità dei ragazzi.

Gli insegnanti, nell’ambito della loro programmazione, inseriscono specifici argomenti relativi alla salute, ai fattori di rischio e alle modalità di prevenzione trasversali a tutte le discipline quali:

  •  Educazione all’ambiente.
  •  Educazione alla tolleranza e alla pace.
  •  Prevenzione delle dipendenze.
  •  Educazione alla solidarietà; partecipazione degli alunni delle classi della scuola primaria e della scuola secondaria al progetto Fidas sulla donazione del sangue.
  • Educazione alimentare. Agli alunni delle classi seconde medie viene, in particolare, proposto un progetto sulla prevenzione dei disturbi alimentari; il progetto è condotto dall’ABA, associazione senza scopo di lucro, impegnata dal 1991 nel campo della prevenzione, dell’informazione e della ricerca su anoressia, bulimia, obesità e disturbi alimentari. Negli ultimi anni, infatti, i disturbi del comportamento alimentare e dell’immagine corporea si sono diffusi drammaticamente tra i più giovani e in particolare tra gli adolescenti. Affiancandosi alla famiglia nel delicato compito di aiutare i ragazzi a crescere, la scuola rappresenta un importante e prezioso interlocutore. In tale ottica appare prezioso offrire ai ragazzi un supporto consapevole e adeguato accogliendo, specialmente in fase di esordio, i primi segnali di un disagio profondo che potrebbe tradursi in un disturbo alimentare e dell’immagine corporea.
  • Educazione sessuale.  La scuola promuove l’educazione sessuale e la considera fondamentale per la formazione degli adolescenti sia in termini di conoscenza del proprio corpo (educazione alla salute) sia in termini di costruzione della personalità (educazione affettiva). In particolare la scuola s’impegna, nel promuovere il progetto di educazione sessuale, a raggiungere le seguenti finalità:
  • consapevolezza di un’identità di genere;
  • elaborazione di un alfabeto di emozioni e sentimenti connessi allo sviluppo affettivo e sessuale;
  • educazione alla convivenza e al rispetto reciproco in una cornice di scelte responsabili.

La scuola per realizzare il progetto utilizza risorse sia interne sia esterne. Per quanto riguarda le risorse interne alla scuola, in particolare:

  • gli insegnanti di scienze trattano in classe soprattutto le tematiche connesse agli apparati di riproduzione;
  • gli insegnanti di lettere sviluppano in classe soprattutto la discussione e l’approfondimento dei contesti relazionali e sentimentali della sessualità.

Per quanto riguarda le risorse esterne, la scuola ha come interlocutori tutte le agenzie presenti sul territorio della città, in particolare:

  • ASL di zona
  • Agenzie private accreditate in tema di educazione affettiva e sessuale.
  • Progetto di psicologia scolastica. L’intervento psicologico è uno strumento che la scuola può usare per sviluppare l’efficienza nel raggiungimento dei propri obiettivi formativi, favorendo la promozione del benessere nel contesto scolastico. Sebbene alla scuola non siano richiesti compiti terapeutici, ciò nonostante essa si prende carico di situazioni di disagio o di problemi legati al normale percorso evolutivo, perché fortemente interessata all’apprendimento di tutti in condizioni di benessere.

Lo Psicologo scolastico interviene in qualità di:

  • sostegno all’azione educativa (genitori e insegnanti);
  • sostegno alla crescita e alla relazione (allievi);
  • sostegno ai docenti nella ricerca delle strategie più idonee ad affrontare le situazioni difficili.

Nel corso dell’anno viene organizzato, nell’ambito del progetto di psicologia scolastica, un ciclo d’incontri che nasce dalle molte domande e dall’esigenza dei genitori che affrontano ogni giorno il compito di accompagnare, accudire, interpretare i bisogni dei propri figli. Nell’ambito di ciascun incontro vengono affrontati diversi temi di attualità da un punto di vista psico – educativo e viene dedicato ampio spazio all’ascolto di dubbi, interrogativi, difficoltà pratiche ed esperienze dei genitori. La condivisione di gruppo, inoltre, permette di sentirsi sostenuti e meno isolati nella pratica e nel recupero della funzione genitoriale.

La scuola partecipa, inoltre, ad attività di ricerca in collaborazione con l’Ospedale San Paolo e l’Università degli Studi di Milano; nel corrente anno scolastico sarà effettuato uno screening sui disturbi di apprendimento a tutti gli alunni della classe terza della scuola primaria, previo consenso dei genitori.

  • Progetto educazione all’assertività.

Essere assertivi significa vivere esercitando i propri diritti in modo naturale, senza provare disagio, riconoscendo agli altri la reciprocità di quest’assunto. Scegliendo di educare all’assertività si può favorire il benessere dell’allievo, accrescere le sue abilità sociali e permettergli di sviluppare ottimi rapporti con gli altri, senza sentirsi perdente o aggressivo. Questo percorso si rivolge, con metodologie e contenuti differenziati, ai bambini delle classi prime e seconde della scuola primaria e agli studenti delle classi prima della scuola media.

  • Uso sicuro di internet.

Un percorso per genitori, insegnanti e alunni per diffondere una corretta informazione sui pericoli della rete web, la navigazione sicura, diritti d’autore ecc..

EVENTI
LE FOTO DEI PRIMI GIORNI IN PRIMA
Iniziative esterne per bambini e famiglie
vai alla pagina delle informazioni
per i genitori
Hai già visto gli ultimi lavori pubblicati?
Modalità per la richiesta
Opuscolo malattie infettive
REGISTRO ELETTRONICO
Traduci il nostro sito
CALENDARIO

« Dicembre 2017 »
Mo Tu We Th Fr Sa Su
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
AMBITI DI RILIEVO
CODICE DI DISCIPLINA
ADG MASSAUA
ADG CARDARELLI